Id I213561.1
Date 08.11.2021
Description

L’ “International Professional Practices Framework” (IPPF) richiede che ogni revisore interno segua una formazione annuale in ambito etica di almeno 2 CPE. A tal scopo abbiamo organizzato un momento formativo nel corso del quale si tratterà l’etica nell’era del COVID.

Nella prima parte si affronteranno le dinamiche della tutela della salute e della riservatezza dei dati delle persone. Si discuteranno le responsabilità di tutelare i lavoratori, ai sensi della normativa vigente, mantenendo una qualsiasi iniziativa nei confini della legittimità onde evitare di incorrere nel rischio di ledere i diritti fondamentali dell’individuo. La seconda parte sarà dedicata alle nuove interpretazioni nella pratica etica dovute al COVID e si discuterà una nuova dimensione del ragionamento etico.

La struttura del seminario sarà così impostata:

  • Introduzione (Lanzi M.)

  • Protezione della sfera privata e raccolta dati nell’era COVID (Mrad B.)

  • Covid e ragionamento etico: cosa è cambiato (Lepori M.)

  • Domande

Destinatari

L’evento formativo, oltre che essere destinato ai revisori interni, può essere d’interesse per altre funzioni aziendali quali ad esempio i collaboratori delle Risorse umane, del Servizio sicurezza, del Servizio Compliance e di tutti coloro che portano la responsabilità di assicurare che all’interno delle aziende si operi nel rispetto normativo e secondo i principi etici.

Relatori

Baroum Mrad

Data Protection Officer (DPO) presso EOC Responsabile Servizio protezione dati e privacy DPO-HSG, Master of Healthcare Management

PD Dr. Mattia Lepori

Vice Capo Area Medica presso EOC Presidente della Commissione di Etica Clinica dell’EOC

Durée 8 novembre 2021 (16:00 - 17:40 h)
2 CPE
Lieu virtuale via zoom
Max. nombre de personnes 100 Places libres 49
Prix membri CHF 50.00
non membri CHF 60.00
S'inscrire